Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

Eutekne.info – Lavoro & Previdenza

È stato differito il termine iniziale previsto per il 20 agosto 2021 per il versamento volontario in acconto della contribuzione soggettiva e integrativa dovuta per l’anno 2021; i consulenti del lavoro avranno quindi tempo fino al 31 agosto 2021 per pagare, in maniera spontanea, l’anticipo. Il versamento in acconto rimane infatti una possibilità per l’iscritto all’ENPACL che, accedendo nella propria area riservata del portale, anche tramite credenziali o SPID/CIE, e selezionando la voce “Versamenti in acconto” dal menù “Contribuzione”, avrà la possibilità di scegliere sia l’importo da versare sia la modalità di versamento, tra F24 e PagoPA. Successivamente, al momento della presentazione della dichiarazione del volume d’affari e del reddito professionale, il consulente potrà ripartire tra contribuzione soggettiva e integrativa dovuta quanto già versato in acconto. Questa, tuttavia, non è l’unica novità che riguarda i consulenti del lavoro poiché l’ENPACL ha ridefinito il calendario delle scadenze contributive relative all’anno 2021, rispetto a quello reso noto a giugno (si veda “Definite le scadenze contributive 2021 dell’ENPACL” del 2 giugno 2021). Innanzitutto, come si legge dal comunicato dell’Ente, è stato differito al 31 ottobre 2021 il termine per la comunicazione del volume di affari e del reddito professionale 2020, in luogo del 16 settembre 2021. In particolare, il consulente del lavoro può presentare la dichiarazione, accedendo ai servizi on line disponibili nella propria area riservata del sito ENPACL, a partire dal 15 settembre e fino 31 ottobre 2021. Il Consiglio di Amministrazione dell’Ente ha deciso il differimento al 31 ottobre 2021 al fine di allineare adempimenti e versamenti con il medesimo termine, previsto dall’art. 3 comma 2 del DM 17 maggio 2021, per la presentazione delle domande di esonero parziale dal pagamento dei contributi introdotto dall’art. 1 commi da 20 a 22-bis della L. 178/2020 (legge di bilancio 2021). Infatti, i consulenti del lavoro interessati comunicano la volontà di beneficiare dell’esonero contributivo per l’anno 2021 in occasione proprio della dichiarazione del volume di affari e del reddito professionale 2020, al cui interno è contenuta un’apposita pagina web (comunicato ENPACL 2 agosto 2021). Cambiano anche le scadenze e il numero delle rate per poter effettuare il versamento della contribuzione soggettiva e integrativa. Nel dettaglio, per quanto riguarda il contributo soggettivo, il numero massimo di rate passa da 4 a 3, mentre per il contributo integrativo da 6 a 5. In sostanza viene meno la prima rata in scadenza nel mese di settembre. Il numero delle rate può essere liberamente determinato dall’iscritto in sede di dichiarazione, anche differenziando il numero delle rate tra contributo soggettivo e contributo integrativo (ciascuna rata deve essere di importo non inferiore a 100 euro). Relativamente alle scadenze, le rate del contributo soggettivo scadono il: 31 ottobre 2021, la prima; 30 novembre 2021, la seconda; 31 dicembre 2021, la terza. Invece, le rate del contributo integrativo possono essere versate entro il: 31 ottobre 2021, la prima; 30 novembre 2021, la seconda; 31 dicembre 2021, la terza; 31 gennaio 2022, la quarta; 28 febbraio 2022, la quinta. Il contributo di maternità deve essere pagato entro il 31 ottobre 2021, insieme alla prima rata del contributo soggettivo e integrativo. Con l’occasione, si ricorda che il contributo soggettivo minimo dovuto dal consulente del lavoro per l’anno 2021 è stato fissato nella misura pari a 2.184 euro (1.092 euro per coloro che applicano l’aliquota del 6%), mentre il contributo massimo è di 12.204 euro (ovvero 6.102 euro), mentre il contributo integrativo minimo è pari a 317 euro. È di 46,51 euro, invece, il contributo di maternità, che è dovuto in misura fissa. Infine, come evidenziato dall’ENPACL, l’accesso ai servizi on line è consentito con le credenziali ordinarie (ovverosia, ID e password) solamente entro il 30 settembre 2021. Dal 1° ottobre 2021 l’accesso potrà essere effettuato esclusivamente con SPID oppure CIE.

19 agosto 2021 / Daniele SILVESTRO

Source

“https://www.eutekne.info/Sezioni/Sezione_lavoro_e_previdenza.aspx?IDSezione=8”
Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: