........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

Dogana e spese doganali – Aliexpress Italia Guida

Fermeranno il mio pacco in dogana? Per quanto tempo? Dovrò pagare altro oltre il prezzo già speso per l’acquisto?

In questo articolo cercheremo di affrontare questi argomenti e di approfondire anche altre tematiche relative ad aliexpress e la dogana, le spese doganali e come evitare le spese doganali in modo legale.

Nei nostri primi acquisti online fuori dall’Italia tra le cose che ci spaventano c’è anche la paura che il nostro pacco venga fermato in dogana, con il rischio di dover pagare altri soldi per il nostro acquisto. Quando si compra della merce fuori dai paesi europei si può incorrere nel rischio di dover pagare le spese doganali. Le “Spese doganali”  comprendono l’applicazione dell’IVA, ora al 22%, e il dazio doganale, che è difficili da individuare perché è variabile a seconda della categoria di appartenenza della merce.

Aliexpress e dogana

Anche nel caso degli acquisti online fatti dalla Cina e quindi degli acquisti su aliexpress, queste spese doganali si dovrebbero pagare, questo in teoria, perché in pratica non sempre accade, anzi, può essere raro avere queste spese, perché le spese doganali si possono evitare, basta un pò di attenzione nei nostri acquisti su aliexpress, come stare attenti al peso del pacco, al tipo di prodotto e al metodo di spedizione.

Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

Quando acquistiamo online un prodotto fuori dal nostro paese, stiamo importiamo un bene, l’importazione di un bene porta al pagamento dell’IVA del paese di destinazione e del dazio doganale. Ormai la conosciamo un po’ tutti che cos’è l’IVA, ma il dazio doganale che cos’è? Il dazio doganale è una tassa espressa in percentuale sul valore della merce che stiamo importando, più precisamente questa tassazione viene chiamata “TARIC” tariffa integrata comunitaria.

Questo valore può essere difficile da calcolare perché non è fisso ma varia a seconda della categoria di appartenenza della merce.

Se abbiamo paura o timore di non sapere quanto si dovrà pagare nel caso che il nostro pacco venga controllato in dogana, l’unica cosa da fare per tranquillizzarci e quella di provare a calcolare prima dell’acquisto l’eventuale spesa, così da evitare sgradevoli sorprese.

Come si calcola il dazio doganale?

Per calcolare la spesa per il dazio doganale bisogna individuare nel sito dell’agenzia doganale la percentuale secondo le tabelle merceologiche introdotte dal Reg. (CEE) n. 2658/87, da applicare al nostro prodotto.

Vediamo velocemente insieme come fare:

Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

  • andiamo nel nell’archivio nazionale della Tariffa Doganale d’uso integrata  https://aidaonline7.agenziadogane.it/nsitaricinternet/TaricServlet
  • dalla schermata che appare andiamo a cliccare sul riquadro in alto a sinistra con scritto “nomenclature” e dal menu che compare andiamo a cliccare su TARIC e poi su “indice TARIC”
  • Scorrendo l’elenco che compare, scegliamo la nostra categoria di appartenenza del prodoto che stiamo importando e cerchiamo la sua sotto-categorie fino ad individuare il nostro prodotto e la sua percentuale di tassazione.

Con questa percentuale di tassazione possiamo calcolare il dazio sul nostro prodotto, applicando la percentuale al valore del prodotto comprensivo del costo di spedizione.

Come calcolare tutte le spese doganali

Abbiamo visto come trovare e calcolare il dazio doganale ma purtroppo le spese doganali non di finiscono qua, vediamo nel dettaglio come sono composto e facciamo un esempio di calcolo:

Le spese doganali sono così composte:
Dazio TARIC + Addebito sdoganamento dal corriere (variabile in base al corriere scelto e quindi al metodo di spedizione) + iva 22%

Facciamo un esempio:

cover Iphon 30 euro + costo spedizioni 5 euro= 35€

Calcolo Dazio TARIC=  6,5% (per materiale plastico) su 35€ (costo prodotto più spedizione)= 2,27€

Calcolo IVA al 22% su 37,27 € (prodotto + spedizione + dazio) = 8,2 €

Quindi:

Spese doganali = IVA 8,2 € + Dazio 2,27 € = 10,47 €

A cui vanno però aggiunte le spese di sdoganamento, che in caso di corriere, anche se variabili, si aggirano sui 20 euro, mentre in caso di posta ordinaria di 5,50 euro, arrivando ad una cifra che varia dai 16 euro ai 30 o più.

Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

Come si può vedere dall’esempio fatto, bisogna valutare bene se ci conviene acquistare un determinato prodotto, perché può succedere di dover spendere la metà o più del prezzo di acquisto. Per fortuna questo non accade sempre e stando attenti è possibile evitare le spese doganali. In dogana la merce viene controllata a campioni, soprattutto la merce spedita con posta ordinaria. Con un po’ di attenzione sui prodotti acquistati, sul metodo di spedizione e sul peso della merce, si possono evitare le spese doganali e in modo legale, vediamo come.

Su tutti i prodotti si pagano le spese doganali?

Qui c’è una brutta e una bella notizia.

Le spese doganali, o meglio i dazi, si pagano su tutte le tipologie di merce, anche se in percentuale diversa a seconda della categoria del prodotto, ma la bella notizia è che non si pagano dazi doganali per quei prodotti che hanno un costo inferiore a 22 euro! Quindi, se il nostro acquisto ha un valore dichiarato inferiore a 22 euro non pagheremo i dazi doganali. Attenzione che questo non vale su tutti i prodotti, perché fanno eccezione i prodotti alcolici, profumi e acqua di toletta, tabacchi e prodotti del tabacco. Per non aver dubbi ecco la legge:

L’esenzione dal pagamento dei diritti doganali è stabilita dal Regolamento CEE n.918 del 1983 e dal Decreto del Ministero delle Finanze n.489 del 5 dicembre 1997, e modificata dal Regolamento CE n.274 del 2008, in vigore dal 1 Dicembre 2008.

Il succitato Decreto Ministeriale, stabilisce, agli artt.5/6, l’esenzione dai diritti doganali per le importazioni da un Paese terzo di merci il cui valore non ecceda complessivamente euro 22,00 per spedizione, con esclusione dei prodotti alcolici, profumi e acqua di toletta, tabacchi e prodotti del tabacco, in attuazione del Regolamento CEE n.918/83 che sancisce, nell’art. 27, l’esenzione dai diritti doganali per le merci di “valore trascurabile”.

Molti si chiedono se possono dichiarare un prezzo diverso da quello pagato per evitare di pagare le spese doganali o per pagarne meno, è semplice, dichiarare un valore inferiore equivale a una evasione fiscale, e quindi a un reato. Se poi questo reato venga punito o individuato o meno è un’altra questione, si agisce comunque in modo illegale. Quindi per non pagare le spese doganali in modo legale è quello di acquistare prodotti inferiori a 22 €. Se abbiamo paura o timore delle spese doganali, Aliexpress è pieno di prodotti inferiori a questa cifra, prodotti che in italia spesso troviamo a tre volte il prezzo, quindi possiamo acquistare su aliexpress in tranquillità e non avere problemi di dogana.

Il peso della merce spedita

La possibilità che la merce venga fermata in dogana può cambiare a seconda del peso della merce, più il peso della spedizione è basso più ci sono possibilità che il pacco non venga fermato.

Per fare un esempio:

-un pacco sotto i 3 kg è veramente raro che venga fermato, potrei ipotizzare una percentuale del 1-2%;

Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

-sopra i 10 kg è molto probabile, forse un 90% viene controllata. Ed è ancora più probabile che vengano applicati degli oneri di importazione. Se il vostro pacco viene fermato in dogana, non andate subito in panico, se la dogana ferma il pacco, non è detto che faccia pagare una tassa. Oltre al peso è importante anche in che modo l’oggetto acquistato viene imballato e spedito, se in un pacco come una scatola di cartone o se spedito in una busta. Nel primo caso è molto più probabile che la nostra merce venga fermata e ispezionata, mentre se è spedita dentro una busta e diretta a un privato, passa al 90% in modo diretto senza un controllo. Per questo spesso è meglio fare più acquisti con più spedizioni che fare un unico acquisto di più oggetti da un unico venditore e con un’unica spedizione, che porterà più peso, più ingombro, e l’utilizzo di un pacco invece che una busta.

Su Aliexpress è possibile acquistare da più venditori così da avere spedizioni diverse. Su ogni prodotto che si compra su aliexpress è presente una scheda con tutti i dati del prodotto, compreso il peso, così da evitare spedizioni troppo pesanti.

Metodi di spedizione

La scelta del metodo di spedizione può influire sia sui tempi che dobbiamo attendere per ricevere la merce sia sul costo finale, non solo sul prezzo pagato al momento dell’acquisto che varia a seconda del metodo scelto, ma anche perché il metodo di spedizione influisce sulla possibilità che il nostro pacco venga fermato in dogana, con il rischio di dover pagare delle tasse. Oltretutto, le tasse vengono calcolate anche sul costo della spedizione, aggravando ancor più la spesa. La possibilità che la nostra merce venga fermata in dogana è quasi certa usando i corrieri, mentre è molto bassa utilizzando la normale posta China Post o di Hong Kong. Per fortuna i venditori su aliexpress offrono diverse forme di spedizione.

Posso far apporre la parola “GIFT”?

Usare la parola “gift” (regalo) scritto sul pacco o sulla dichiarazione del valore era un metodo usato in passato, quando si usava e ancora conveniva comprare dagli USA per evitare la dogana. Ormai le regole sono cambiate, forse anche per il troppo abuso di questa strategia, ora apporre la scritta “gift” porta quasi sicuramente al blocco dell’oggetto, che poi verrà valutato dal doganiere. La valutazione è quasi sempre superiore al valore reale che si è pagato per l’oggetto, purtroppo questo vale anche per oggetti personali spediti dalla Cina e per regali veri. Quindi è importante dichiarare sempre “un valore” della merce.

È possibile comprare prodotti originali o copie di marche famose?

Si e si, ma…

Ci sono alcuni venditori che vendono copie di marche famose, come new balanc, Nike, Adidas, North facce, Rolex, ma è illegale comprare prodotti contraffatti, chi lo fa deve sapere che sta infrangendo la legge, anche per un solo prodotto e anche se molti lo fanno, bisogna sapere che può succedere che il pacco venga controllato in dogana e confiscato, si può così perdere i soldi dell’acquistò e rischiare di essere sanzionati. Il fatto che molti lo facciano e senza avere problemi non ci dà il permesso di infrangere le leggi.

È legale invece comprare dalla Cina prodotti originali di marca, ed è molto facile acquistare in Cina prodotti di marca, in particolare di abbigliamento ed elettronica. Le grandi marche che però incontrate a prezzi sorprendentemente bassi è molto probabile che siano delle copie, mentre marche meno costose è facile trovarle originali a prezzi molto inferiori al mercato italiano, anche il 50% in meno, con nessun rischio per la dogana perché è legale comprare prodotti originali in Cina, anche se il prezzo è molto più basso. È molto facile ottenere merce di qualità e il prezzo basso spesso è dovuto perché il venditore compra direttamente dalla fabbrica o perché la merce è per il mercato cinese.

Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia



Source

Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: