........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

Il Padiglione Italia sarà sociale con Gian Maria Tosatti

Come ufficialmente annunciato dal ministro Dario Franceschini sabato scorso Eugenio Viola è stato nominato curatore del Padiglione Italia del 2022, scelto dal ministro nella terna proposta dal direttore generale Creatività Contemporanea Onofrio Cutaia.
Arteconomy24 a fine marzo aveva anticipato che la call ad invito del Mic prevedeva la realizzazione di un solo show, e ad essere selezionato è l’artista e giornalista romano, Gian Maria Tosatti, classe 1980, di base ormai da molti anni a Napoli e New York
Il Padiglione Italia alle Tese delle Vergini dell’Arsenale oltre che un luogo simbolico, è prima e soprattutto un luogo fisico: 1.200 metri quadri di superficie interna a che si aggiungono 900 metri esterni di giardino.

Terra dell’ultimo cielo – archeologia _ casa, 2016

Pochi gli artisti italiani che possono affrontare queste dimensioni tra questi proprio Tosatti, avvezzo com’è ad affrontare spazi immensi con le sue installazioni ambientali, tra l’altro con costi che non richiedono budget mostruosi.

Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

Loading…

Istallation view dell’opera a Castel Sant’Elmo, My Dreams They’ll Never Surrender (2014) realizzato in seguito alla vincita del concorso Un’opera al Castello, promosso dal MIBACT nel 2013

Nell’articolo di sabato scorso in cui veniva annunciato il curatore Eugenio Viola Arteconomy24 ipotizzava il connubio con Tosatti anche alla luce del progetto realizzato insieme le «Sette stagioni dello spirito» (2013-2016), realizzato dalla Fondazione Morra in collaborazione con il museo Madre di Napoli e la Galleria Lia Rumma.

Il titolo, è un riferimento al libro di Santa Teresa D’Avila “Il Castello Interiore” del “1977”. Un progetto dall’impatto sociale non solo per concetti indagati ma anche e soprattutto perché riattivava edifici in disuso o situati in quartieri difficili della città partenopea come la Chiesa dei S.S. Cosma e Damiano o l’ex ospedale Militare.

Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

La carriera, i premi

Tosatti è un artista concettuale in qualche modo estraneo dal mercato dell’arte, con poche apparizioni fieristiche e praticamente zero passaggi d’asta. Un artista, che si potrebbe definire invendibile, ma fortemente sostenuto da Lia Rumma, sua unica galleria, che presenta i suoi lavori a qualche decina di migliaia di euro (L’oro di Napoli #02, 2017 su carta, 58 × 77 cm, è offerto tra 5-9mila euro). I riconoscimenti sono soprattutto legati al mondo dei premi di carattere istituzionale ed aziendale, tra i quali spiccano la vincita del Premio Terna del 2008,“ un’opera al castello” promosso dal Mibact nel 2013, il Talent Prize nel 2014, il Premio Fondazione Ettore Fico 2016 e il Premio New York nel 2017. Nel 2019 ha potuto, invec,e beneficiare dei finanziamenti dell‘Italian Council.

Source

Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

Finanziamenti – Agevolazioni

Siamo operativi in tutta Italia

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: